I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]
Diritto.it

ISSN 1127-8579

Pubblicato dal 16/04/2014

All'indirizzo http://novita-dal-governo.diritto.it/docs/36185-il-consiglio-dei-ministri-ha-approvato-due-decreti-legislativiche-definiscono-la-disciplina-sanzionatoria-in-caso-di-violazione-degli-obblighi-previsti-da-regolamenti-europei

Autore: AR redazione

Il Consiglio dei Ministri ha approvato due decreti legislativiche definiscono la disciplina sanzionatoria in caso di violazione degli obblighi previsti da Regolamenti europei

Il Consiglio dei Ministri ha approvato due decreti legislativiche definiscono la disciplina sanzionatoria in caso di violazione degli obblighi previsti da Regolamenti europei

Pubblicato in Diritto amministrativo il 16/04/2014

Autore

47250 AR redazione

Il Consiglio dei Ministri si è riunito il 15 aprile 2014 alle ore 18.03 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Maria Carmela Lanzetta. Segretario il Sottosegretario di Stato alla Presidenza, Graziano Delrio.
Il Consiglio dei Ministri, appositamente convocato in vista delle imminenti scadenze di obblighi assunti con l’Unione europea, ha approvato in esame definitivo, a seguito dell’acquisizione dei pareri prescritti, due decreti legislativi su proposta del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e del Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che definiscono la disciplina sanzionatoria in caso di violazione degli obblighi previsti da Regolamenti europei. Disciplina sanzionatoria per le violazioni delle disposizioni sui prodotti fitosanitari - Decreto legislativo Il decreto legislativo definisce le sanzioni per obblighi conseguenti ai Regolamenti CE 1107/2009 e 547/2011, relativi, rispettivamente, all'immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari ed alla loro etichettatura. I prodotti fitosanitari sono preparati contenenti una o più sostanze attive, utili sia per la protezione dei vegetali che dei prodotti vegetali impiegati contro gli organismi nocivi, comprese le erbe infestanti, sia per il miglioramento della produzione agricola; di essi il Regolamento n. 1107/2009 disciplina l’immissione sul mercato e l’impiego ed il controllo all’interno dell’Unione europea, teso ad assicurare un elevato livello di protezione della salute umana, animale e dell’ambiente, salvaguardando nel
contempo la competitività del settore agricolo nell’ambito dell’Unione stessa. Disciplina sanzionatoria per le violazioni delle disposizioni relative ai passeggeri nel trasporto ferroviario - Decreto legislativo Il decreto legislativo definisce le sanzioni per violazioni degli obblighi previsti dal Regolamento CE n. 1371/2007, a carico delle imprese e dei gestori delle infrastrutture a tutela dei diritti dei passeggeri nel trasporto ferroviario. Il nuovo regime sanzionatorio persegue e conferma l’obiettivo di migliorare la tutela dell'interesse collettivo, rafforzando nel trasporto su ferrovia sicurezza, puntualità, pulizia, servizi a bordo per i viaggiatori disabili o a mobilità ridotta.
Attuazione della direttiva relativa al tenore di zolfo dei combustibili per uso marittimo - Decreto legislativo Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del Presidente dal Consiglio, Matteo Renzi, e del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Gianluca Galletti, lo schema di di decreto legislativo, sul quale saranno acquisiti i pareri della Conferenza unificata e delle Commissioni parlamentari, per il recepimento della direttiva europea 2012/33 UE, che modifica la normativa in vigore relativa al tenore di zolfo dei combustibili per uso marittimo. Obiettivi dell’intervento sono la riduzione dell’inquinamento atmosferico provocato dalle navi ed il miglioramento dei livelli di qualità dell’aria nei porti e nelle aree costiere. Il provvedimento si propone altresì di diffondere, a determinate condizioni, metodi di riduzione delle emissioni alternativi ai combustibili marittimi a ridotto tenore di zolfo, come ulteriore strumento di intervento sulle emissioni di ossidi di zolfo, nonché di migliorare la qualità e l’efficacia dei controlli, con una più precisa definizione delle procedure e delle responsabilità dei soggetti controllori e dei soggetti controllati.
Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 18.20

Poni un quesito in materia di Diritto amministrativo


Libri correlati

Articoli correlati

Logo_maggioliadv
Per la pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it | www.maggioliadv.it
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Logo_maggioli