I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]
Diritto.it

ISSN 1127-8579

Pubblicato dal 22/05/2014

All'indirizzo http://novita-dal-governo.diritto.it/docs/36296-efficienza-energetica-decreto-legislativo

Autori:

Efficienza energetica -Decreto Legislativo

Efficienza energetica -Decreto Legislativo

Pubblicato in Diritto amministrativo il 22/05/2014
Pagina: 1 2 3 di 3

La Presidenza del Consiglio comunica che: Il Consiglio dei Ministri si è riunito il 4 aprile 2014 alle ore 10.15 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Segretario il Sottosegretario di Stato alla Presidenza, Graziano Delrio. Efficienza energetica – Decreto legislativo Su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, del Ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, e del Ministro dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Gianluca Galletti, è stato approvato uno schema di decreto legislativo che recepisce la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica (che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE). Il provvedimento introduce nell’ordinamento nazionale misure innovative finalizzate a promuovere l’efficienza energetica nella pubblica amministrazione, nelle imprese e nelle famiglie secondo gli obiettivi posti dall’Unione Europea di una riduzione dei consumi di energia primaria del 20% entro il 2020. Il target di riduzione dei consumi di energia al 2020, già fissato dalla Strategia energetica nazionale, viene oggi aggiornato con nuove misure: interventi annuali di riqualificazione energetica sugli immobili della pubblica amministrazione; la previsione dell’obbligo per le grandi imprese e le imprese energivore di eseguire diagnosi di efficienza energetica; l’istituzione di un Fondo nazionale per l’efficienza energetica per la concessione di garanzie o l’erogazione di finanziamenti, al fine di favorire interventi di
riqualificazione energetica della PA, l’efficienza energetica negli edifici residenziali e popolari e la riduzione dei consumi di energia nell’industria e nei servizi. Sul decreto saranno acquisiti i pareri delle competenti commissioni parlamentari. Riconoscimento e revoca dello status di rifugiato, recepimento direttiva europea - Decreto presidenziale Su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, è stato approvato uno schema di regolamento su Decreto del Presidente della Repubblica relativo alle procedure applicate negli Stati membri ai fini del riconoscimento e della revoca dello status di rifugiato, a norma dell’art. 38 del decreto legislativo 28 gennaio 2008, n. 25. Il provvedimento interviene a chiarire la portata applicativa delle norme primarie in senso conforme al diritto comunitario da cui la disciplina della protezione internazionale deriva. Si tratta del recepimento formale di provvedimenti in ordine a riconoscimento e revoca dello
dello status di rifugiato già in essere nel nostro Paese. Sul regolamento saranno acquisiti i pareri della Conferenza unificata e del Consiglio di Stato. Disciplina dell’elenco dei funzionari internazionali di cittadinanza italiana - Decreto presidenziale Su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro degli Affari esteri, Federica Mogherini, è stato approvato in via definitiva uno schema di decreto del Presidente della Repubblica recante disciplina delle modalità di iscrizione e di cancellazione dall’elenco dei funzionari di cittadinanza italiana dipendenti da Organizzazioni internazionali, in attuazione della legge 17 dicembre 2010, n.227. Il regolamento disciplina le modalità di iscrizione, l’aggiornamento e la cancellazione dall’elenco, nonché la pubblicità delle informazioni ivi contenute; viene inoltre disciplinata la nomina della Commissione interministeriale competente a fornire indicazioni sulle modalità di tenuta dell’elenco e, a richiesta o di propria iniziativa, proposte, indicazioni e pareri in materia di tutela e di valorizzazione delle competenze professionali dei funzionari dipendenti da organizzazioni internazionali. Sono stati acquisiti i pareri del Garante per la protezione dei dati personali e del Consiglio di Stato. Soppressione di quattro ambasciate e della rappresentanza permanente presso l’Unesco Il Consiglio dei Ministri ha deliberato l’approvazione di cinque provvedimenti da emanarsi con decreto del Presidente della Repubblica che recano, in attuazione del decreto-legge n. 95 del 2012 (spending review) e della normativa di settore, la soppressione delle Ambasciate in Tegucigalpa (Honduras), Reykjavik (Islanda), Santo Domingo (Repubblica Dominicana), Nouakchott (Mauritania), nonché la soppressione della Rappresentanza permanente presso l’UNESCO in Parigi, le cui funzioni saranno attribuite alla analoga Rappresentanza presso l’OCSE, che assumerà il nome di “Rappresentanza d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali”. Rapporti commerciali tra Ue, Colombia e Perù- Disegno di legge Su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, e del Ministro degli Affari esteri, Federica Mogherini, è stato
[...]
Pagina: 1 2 3 di 3

Poni un quesito in materia di Diritto amministrativo


Libri correlati

Logo_maggioliadv
Per la pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it | www.maggioliadv.it
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Logo_maggioli